5 motivi per cui il tuo studio medico dovrebbe utilizzare SOLO Tastiere per PC in vetro

Sei convinto di avere uno studio medico ultra pulito e di accogliere i tuoi pazienti in una ambiente sterilizzato e igienico come dovrebbe essere... ma la realtà non è questa.  

 

La verità è che, per quanto tu possa mantenere alta l’attenzione su tutto ciò che riguarda l’igiene del tuo ambiente di lavoro, siamo sicuri che nel tuo studio medico c’è sicuramente un prodotto che è un covo di germi e batteri... e tu non te ne sei mai accorto. 

Stiamo parlando della tastiera del tuo computer.  

 

Oltre 10 studi scientifici dimostrano che le tastiere dei computer rappresentano un ambiente confortevole al proliferare di germi e batteri. 

Ma di questo ne abbiamo parlato nel nostro report
(puoi leggerlo qui se vuoi).
 

 

Tutti sappiamo che avere un ambiente medicale poco pulito (come uno studio dentistico, un laboratorio di analisi o un reparto d’ospedale, ad esempio) rappresenta una causa certa di infezioni e danni provocati alla salute tua, dei tuoi collaboratori e dei tuoi pazienti.  

 

E per quanto una tastiera possa essere un prodotto (apparentemente) di poco conto, nella realtà dei fatti... non è proprio così.  

 

Le tastiere in plastica che solitamente usi nel tuo studio medicale tendono a diventare un covo di pericolosi germi e batteri che si infilano tra i tasti e non se ne vanno più. Ogni volta che tocchi la tastiera (anche se indossi i guanti) diventi anche tu un veicolo di pericolosi batteri che puoi trasmettere ai tuoi pazienti. 

 

Con il rischio di provocare loro gravi infezioni.

Ecco perché non dovresti usare tastiere commerciali in un ambiente sanitario

Lavorando in un ambiente o studio sanitario/medicale, è inevitabile pensare prima di tutto alla salute dei propri pazienti.

 

La maggior parte dei casi il responsabile di un ambiente sanitario (che sia un responsabile IT, un medico, il titolare, un infermiere) tende a trascurare il fatto che gli strumenti informatici sono un potente veicolo di microbi, batteri e germi.

Soprattutto la tastiera in plastica del pc: indispensabile, ma sconsgiliatissima per un ambiente sanitario.

 

Ed ecco il perché riassunto in 5 motivi ben precisi.

5 svantaggi nell'usare le tastiere commerciali

Ma quindi, perché le tastiere commerciali non sono idonee ad uno studio medicale?  

 

1. Domicilio e residenza per polveri e batteri
In una normalissima tastiera in plastica, tra le fessure dei tasti, si annidano polvere, germi e batteri. Questo significa che ogni volta che tu o un tuo collega/operatore utilizzate la tastiera, raccogliete involontariamente germi e i batteri, portandoli in giro per lo studio.  E questo diventa pericoloso nel caso in cui poi tocchiate il vostro paziente.

Tastiere commerciali rotte

 

2. Difficoltà di igienizzazione

Conseguenza del punto 1 è che c'è bisogno quindi di una igienizzazione molto approfondita della tastiera, soprattutto tra un tasto e l'altro. L'igienizzazione quindi diventa molto più faticosa, lunga e complessa.

L'ideale sarebbe quello di smontare tasto per tasto, rimuovere il famoso sporco e poi rimontare ogni singolo pezzo.  

 

Capisci anche tu che è un processo impossibile. E anche solamente pulire accuratamente la tastiera diventa un’operazione che richiede veramente tanto tempo.

  

3. Protezioni fai da te

Ecco perché tutti gli studi medici che sono sensibili a questo problema ricorrono a delle protezioni fai da te. Molto spesso ci è capitato di vedere tastiere protette con il cellophane.

 

Ovviamente significa che ogni santo giorno (o più volte al giorno) c'è bisogno di perdere almeno 10 minuti per avvolgere accuratamente le tastiere con il cellophane, in modo da garantire protezione "accurata".  

 

C'è da considerare anche un altro fattore. Prova a metterti per un attimo nei panni di un tuo paziente che entra nel tuo studio dentistico/medico/ospedaliero e vede tutte queste tastiere avvolte dal cellophane. 

 

Che immagine pensi di dare del tuo studio? 

 

Un cliente entra per essere visitato e si aspetta di trovare un ambiente sterile, igienico, pulito... e invece, che cosa vede?  

 

Tastiere tutte ricoperte e avvolte con il cellophane, come dei grossi prosciutti in salumeria.  

 

Hai idea di quanto poco professionale (e igienico) sembri?

  

4. Senza protezione dai liquidi 

Nessuna tastiera commerciale può essere lavata o igienizzata con prodotti di pulizia. Non avendo nessun grado di protezione ai liquidi il rischio che la tastiera si danneggi è molto alto.


5. Fattore estetico
 

Quale immagine vuoi dare ai clienti del tuo ambiente di lavoro? Secondo te, una tastiera in plastica, magari con il cellophane attorno, che cosa può trasmettere al tuo paziente?


Se poi tra i tuoi clienti trovi chi sa che le tastiere sono un convogliatore perfetti di germi e batteri, cosa potrebbe pensare?


Sembra impossibile ma anche una banale tastiera può migliorare il tuo ambiente di lavoro sia in termini di igiene, che in termini estetici.

Ecco LA tastiera PERFETTA per il settore medicale

Abbiamo appena visto che le tastiere in plastica non sono idonee all'utilizzo in un ambiente medicale.
Esiste però nel mercato la soluzione cha abbatte tutti i punti appena descritti:

La tastiera medicale in vetro

Tastiere in vetro

Le tastiere medicali in vetro rappresentano una nicchia nel mondo delle tastiere da computer e sono perfettamente adatte e idonee all’ambiente medicale.  

 

Per quale motivo? 

 

Perché sono tastiere igienizzabili, sanificabili, impermeabili e sono esteticamente eleganti e pulite. Il loro colore bianco si intona perfettamente con il resto dell’ambiente delle strutture sanitarie o degli studi medici.  

 

Infatti, nonostante le tastiere medicali in vetro non siano un prodotto molto conosciuto sul mercato, rappresentano un prodotto di nicchia che devi assolutamente considerare se lavori in un laboratorio, o in uno studio medico / dentistico o in una struttura ospedaliera.  

 

Le tastiere igienizzabili in vetro hanno delle caratteristiche molto più favorevoli a quelle commerciali e ti porteranno benefici non solo in termini di produttività e comodità, ma anche in termini di salute.  

Ti riassumiamo qui i 5 vantaggi nell’usare le tastiere in vetro. 

5 vantaggi nell’usare una tastiera medicale in vetro

1.      Alta igienizzazione, perfetta per ambienti sterili.

Le tastiere in vetro DoctorKeyboards sono tastiere igienizzabili che rispettano i più elevati standard di sterilizzazione e prevengono la diffusione di virus, batteri e infezioni.  

Abbiamo visto precedentemente che la concentrazione batterica sulle classiche tastiere in plastica da PC risulta 70 volte più alta rispetto a quella presente sulle tavolette del WC (l'abbiamo spiegato nel nostro report che puoi scaricare cliccando qui)

Le Doctorkeyboards sono dotate di una superficie totalmente piatta senza tasti (si scrive grazie alla caratteristica touch, come se fosse un cellulare) . Ecco perché è impossibile che si annidino batteri e virus tra i tasti.

2.    Impermeabilità ai liquidi.  

Le tastiere in vetro di DoctorKeyboards sono totalmente lavabili e sanificabili con qualsiasi prodotto di pulizia grazie al loro grado di protezione dovuto all'assenza totale di fori. Questo ti permette di non utilizzare prodotti fai da te, come ad esempio il cellophane.

3.      Alta igienizzazione

La superficie completamente liscia delle Doctorkeyboard garantisce un alto standard di igienizzazione. Non servono particolari prodotti per garantire l'igiene e nello stesso tempo puoi utilizzare qualsiasi prodotto di pulizia in quanto la superficie in vetro è altamente resistente ad una vasta tipologia di liquidi.

  

4.      Sfratto per polveri e batteri. 

Se in una tastiera di plastica i batteri portavano domicilio e residenza tra i tasti, in una Doctorkeyboards questo non è possibile. La totale assenza di tasti e fessure evita questo problema e rende la Doctorkeyboards perfetta anche in ambienti molto più delicati, come le terapie intensive.

 

5.    Fattore estetico.  

Le Doctorkeyboards rendono la tua postazione di lavoro più professionale ed elegante.  Il colore bianco le rende idonee per essere inserite in studi dentistici, medici oppure in ambiti sanitari e farmaceutici.

In questo modo il tuo paziente percepirà di essere in un ambiente hi-tech, esclusivo e altamente igienizzato.

 

Dopo averti elencato tutti i vantaggi che avresti (e dopo averti mostrato tutti i problemi che risolveresti) con il semplice utilizzo di una tastiera in vetro, la domanda ora è… 

Perché non dovresti acquistare una tastiera in vetro se lavori in ambito medicale?

Tastiere in vetro

Tastiere medicali in vetro: quali sono gli svantaggi?

In realtà… non ce ne sono.  

Le tastiere medicali in vetro sono perfettamente idonee per il settore medicale per tutti i motivi che ti abbiamo elencato fino ad ora (e sono molti).  

 

Ma allora perché non dovresti sceglierle? 

 

Visto che possiamo intuire che sia difficile lasciare una strada conosciuta e ormai battuta per una nuova, vogliamo prima permetterti di provare ad imboccare questa nuova via e valutare tu stesso se è più facilmente percorribile per te.  

 

Siamo qui per dirti che se vuoi testare una tastiera in vetro, puoi richiederne una IN PROVA per un periodo di una settimana.  

 

Spesso non è semplice cambiare, soprattutto se ci siamo abituati ad utilizzare un prodotto e non siamo consapevoli del fatto che ne esiste uno migliore.  

Ti capiamo perfettamente.  

 

Ma se hai a cuore l’igiene, la salute tua e dei tuoi pazienti, l’immagine del tuo studio o l’ambiente medicale nel quale lavori... perché non dovresti provare?

Commenti (0)

Nessun commento presente
Prodotto aggiunto ai preferiti
Prodotto aggiunto al confronto